Il progetto ha preso avvio con la ricerca sulla letteratura specifica e la creazione di un nuovo e innovativo modello di formazione basato sul modello PPT / IENE, con l’obiettivo di migliorare la formazione delle diverse categorie di caregivers delle persone anziane.

Il modello è stato il fondamento teorico, che ha supportato la creazione di un curriculum adeguato e di obiettivi e risultati formativi adeguati, adattati anche ai migranti che lavorano nella cura domiciliare degli anziani.

I moduli e gli argomenti del curriculum, basati sulle competenze stabilite nelle quattro aree del Modello di formazione, hanno fatto da guida agli obiettivi, alle attività e ai risultati di apprendimento del corso di formazione online.

I partner hanno mappato su Internet i materiali di formazione / apprendimento / valutazione associati agli argomenti del corso.

Hanno creato strumenti e risorse di apprendimento che sono stati caricati sul sito Web e utilizzati per la creazione delle attività di apprendimento del corso online chiamato MOOC (Massive Open Online Course), un approccio pedagogico innovativo che si basa sull’apprendimento cooperativo e sulla co-creazione dell’apprendimento un ambiente digitale .

Prima di condurre il MOOC, 20 facilitatori sono stati formati nei seminari di formazione congiunti europei su come utilizzare il MOOC e su come condurre l’apprendimento e supportare l’apprendimento dei partecipanti.

Il MOOC è stato condotto con 276 partecipanti reclutati dai partner e iscritti via web.

Dopo aver completato tutti i moduli, i quiz di apprendimento e il questionario di valutazione del corso, i partecipanti sono stati valutati e hanno ricevuto certificati e badge per il corso seguito.

La metodologia e il contenuto del corso convalidati sono disponibili a lungo sulla piattaforma del progetto, insieme al modello di formazione e al curriculum e possono essere utilizzati per creare nuovi corsi di formazione o persino nuovi MOOC.

Per promuovere i prodotti del progetto, sono stati organizzati quattro seminari nazionali nei Paesi dei partner, a cui hanno partecipato stakeholders specifici, in occasione dei quali i potenziali utenti hanno avuto l’opportunità di conoscere il MOOC e avere informazioni su come utilizzare le risorse create per realizzare nuovi corsi di formazione.